Finanza

03/06/2019

Rispondo a tutti coloro che mi hanno rivolto la gettonatissima richiesta:“Che aspetti devono avere nel Tema Natale le persone che sono o diventeranno ricche nella loro vita?” 

 

L’argomento è così vasto, che per approfondirlo ci vorrebbe un libro, ma cercherò di dare una risposta esauriente nel minor spazio possibile. Innanzitutto va fatta una premessa, che considero importantissima ed è che, alimentazione, affettività e denaro sono strettamente legati tra loro. Infatti i pianeti che li simboleggiano, Giove-Venere, si trovano in casa 2ª-Toro, che rappresenta i primi 6 anni di vita del bambino, durante i quali il cibo, che la madre elargisce, trasmettendo contemporaneamente amore, è unito intrinsecamente all’affettività; cibo che il figlio, una volta adulto, deve procurarsi guadagnando denaro. Di conseguenza il rapporto monetario che ci contraddistingue, deriva dal vissuto alimentare-affettivo, che abbiamo vissuto in quell’età. 

Per ritornare alla domanda, la prima cosa che considero sono gli aspetti radicali che Giove-denaro forma: se è totalmente leso la persona vive in funzione del denaro ossia, pur possedendone, si comporta come Paperone de’ Paperoni e se non ne ha, è costretta alla parsimoniosità: in entrambi i casi è o vive come un “povero”. Se invece Giove radix è completamente armonico, essa è generosa, indipendentemente dalla quantità e si serve del denaro per vivere: è o vive come un “ricco”. 

Il pianeta sovente presenta contemporaneamente aspetti benefici e dissonanti e occupa segni o case che lo rendono più o meno forte e perciò va analizzato attentamente, per cogliere tutte le varie peculiarità, che si riflettono nell’individuo. 

Considero di primaria importanza gli aspetti che Giove riceve dai pianeti lenti, le cui simbologie stringate e limitate elenco di seguito. 

Plutone positivo a Giove. Il soggetto finanziariamente si sente con le spalle coperte, perché è consapevole che il lavoro, che normalmente svolge con passione, gli consente di guadagnare denaro o perché le persone appartenenti al clan lo sostengono in caso di necessità o gli lasciano un’eredità o vince giocando in borsa. 

Plutone negativo a Giove. Il soggetto, durante il suo percorso di vita, attraversa un momento di miseria e/o soffre la fame, privazione che non vuole più rivivere e perciò diventa indispensabile per lui, possedere soldi, usando qualsiasi mezzo od espediente (raggiri, truffe, ruberie) per ottenerli e per mantenerli. 

Nettuno armonico a Giove: rappresenta la percezione dell’individuo per gli investimenti, l’appagamento nell’avere e nell’aumentare la liquidità, la disinvoltura fortunosa con cui gestisce il denaro e le entrate inimmaginabili, di cui può usufruire. 

Nettuno disarmonico a Giove: simboleggia la scarsa liquidità di denaro, che per la maggioranza delle persone è dovuta alle cosiddette “mani bucate” o alle inaspettate perdite o alle difficoltà di svolgere un lavoro continuativo, mentre per i benestanti è data alla necessità di continuare ad investire in capitali o in immobili. 

Urano benefico a Giove: indica l’aumento del tenore di vita, che l’individuo opera nel corso della vita, causato dalla quantità e dall’originalità con cui svolge il lavoro, qualunque esso sia, ma può anche essere dovuto a entrate impreviste, come vincite al gioco. 

Urano malefico a Giove: indica comunque il piacere della persona a far circolare denaro, ma la discontinuità o l’imprudenza di gestione o gli incidenti di percorso possono causargli crolli finanziari. 

Saturno positivo a Giove: rappresenta il senso della giustizia, che la persona applica anche finanziariamente e perciò ritiene di dare o di avere, fino all’ultimo centesimo, ciò che deve o le spetta. La razionalità, la prudenza e il controllo sono alla base della gestione economica. 

Saturno negativo a Giove. La persona, essendo stata privata di alimentazione, proietta la frustrazione nel denaro, agendo in due modi completamente opposti: cerca di risparmiare al massimo, concedendosi solo l’essenziale per vivere e sfrutta persone o eventi per formare quell’amato gruzzolo, che le permette di far fronte a qualsiasi sventura, oppure è colei che parsimoniosamente riesce ad elevare il suo tenore di vita, ma che a periodi, tracciati dai transiti di Saturno negativo, subisce e/o provoca qualche incidente, che la fa ritornare al tenore iniziale.

Naturalmente sono importanti anche gli aspetti che Giove riceve dai pianeti veloci, ma a differenza dei pianeti lenti, le cui simbologie esprimono le caratteristiche profonde di ognuno di noi e perciò fanno parte di noi per “sempre”, quelli dei pianeti veloci possono essere ridimensionati o cambiati durante il percorso di vita. Ad esempio Venere disarmonica a Giove rappresenta la tendenza, che il soggetto ha, di fare più doni del dovuto al partner o alle persone che ama, per dimostrare l’affettività che prova per loro, ma soprattutto per farsi accettare e amare maggiormente, sopperendo così al timore di non essere amata per se stessa; atteggiamenti che col tempo, quando acquisirà sicurezza, smusserà o muterà completamente. 

L’attenzione va poi rivolta alle case, la 2ª, che rappresenta la situazione finanziaria in cui viene a trovarsi il soggetto quando nasce (ciò viene comunque interpretato anche nella casa IV, specialmente se Giove è lì posizionato) e il denaro che il soggetto guadagnerà col suo lavoro e l’8ª, che simboleggia il denaro degli altri ossia i quattrini, che ricaverà da eredità od eseguendo lavori pubblici: politica, sindacato, assicurazione, ecc.

Vanno valutati anche i pianeti, che occupano queste due case, poiché indicano le modalità con cui l’individuo si relaziona col denaro. Ad esempio, Plutone leso in casa 2ª rappresenta la tendenza del soggetto a sfruttare le persone del clan e, per ottenere i loro soldi, usa cinicamente qualsiasi stratagemma; se armonico riuscirà comunque a trarre vantaggio da essi, ma lo farà in modo accattivante, cercando sì di favorire se stesso, ma anche loro se possibile. 

Urano in casa 8ª se benefico, ad esempio a Mercurio, può indicare la capacità dell’individuo a guadagnare, per la sua spiccata intelligenza, fin dall’età adolescenziale, ricevendo borse di studio o insegnando ai suoi compagni di scuola, può inoltre rappresentare la possibilità di ereditare da parte di parenti e/o da fratelli. 

Si considera naturalmente anche il segno appartenente alle due case specifiche, ad esempio la casa 2ª in Vergine denota l’esigenza dell’individuo a risparmiare nelle piccole cose quotidiane, a fare km per acquistare lo stesso prodotto a minore prezzo e ciò lo fa nonostante abbia un bel Giove radix, che lo sprona invece a mostrarsi splendido in altre situazioni. 

Allo stesso modo si deve tener conto dei segni in cui Giove è posizionato: il pianeta in Pesci o in casa 12ª riflette la vulnerabilità della gestione finanziaria, perché la persona oscilla a seconda dell’emotività ed è propensa a spendere più o meno del dovuto a seconda delle sensazioni, che percepisce in quell’attimo.

Quanto scritto potrebbe sembrare esauriente, ma non è così, perché, di fondamentale importanza, risultano gli aspetti che i luminari e i pianeti veloci formano con Plutone, nella simbologia di denaro degli altri e con Nettuno nel significato di liquidità. Ad esempio, Plutone dissonante a Venere può indicare come la persona possa essere raggirata dal partner su questioni economiche, che possono minare seriamente la sua finanza oppure come il soggetto, pur di procurarsi divertimenti affettivi- sensuali-sessuali, sia disposto a sborsare anche grandi quantità di denaro.

E mi fermo qui, sottolineando che per analizzare astrologicamente un settore: finanziario, lavorativo, affettivo o sanitario, bisogna tener conto di tutte le indicazioni che lo Zodiaco ci mette a disposizione, lavorando quindi a 360°. 

Share on Facebook
Share on Twitter
Please reload

Post in evidenza

Previsioni 2019

29/08/2019

1/7
Please reload

Post recenti

10/22/2019

10/02/2019

09/03/2019

08/29/2019

08/03/2019

07/03/2019

06/03/2019

05/03/2019

Please reload

Archivio