Consuelo

03/05/2019

Volevo chiederle di aiutarmi a capire una situazione, che mi sta molto a cuore: ho incontrato un uomo e piano piano abbiamo cominciato a frequentarci e poi ad amarci ... ma lui è sposato da una ventina d’anni ed ha due figli. Da quando mi ha incontrata è più sereno ed è ritornato alla vita ….. il loro matrimonio non esiste più quasi fin dall’inizio, ma sono andati avanti ugualmente per inerzia …. è come fosse in una prigione dalla quale non sa uscire, perché purtroppo è sotto sua moglie. 

Volevo chiederLe se dai nostri temi natali, vede la fine del loro matrimonio e se noi due avremo un futuro sereno insieme. La ringrazio e aspetto con ansia una sua risposta. Consuelo 

 

Il contenuto di questa domanda, anche se espresso in forme diverse, mi è rivolto da molte donne, che evidenziano l’infelicità del di lui matrimonio, del dover rimanere in famiglia solo per i figli, dell’avere una moglie … insomma, di un amante che si fa passare anche per vittima. Ma, nella maggioranza dei casi di mia conoscenza, il tema natale di questi signori non corrisponde a quanto affermano e la dimostrazione concreta sta nel fatto, che rimangono quasi tutti in quella “prigione”. Se un matrimonio va a rotoli solo il 20% dei casi, ad essere larghi, è l’uomo ad esserne l’artefice, mentre per il ben 80% è la donna a volerlo e, quando il marito-compagno non è d’accordo, alcune rischiano di essere punite con la violenza o con la morte. La cronaca ci informa che, ultimamente nel nostro paese patriarcale, il femminicidio ha raggiunto valori impressionanti e astrologicamente tale sgradevole fenomeno si può vedere dal transito di Plutone opposto a Eris. 

Comunque per tornare a questi amanti-vittime, se vanno accettati dalle donne come tali, possono dare momenti di vita, di respiro, di evasione, di passione e di riflessione della propria situazione affettivo-sessuale, ma se invece la donna vuole averlo come compagno o marito, allora iniziano i guai, proprio perché da amante-Venere, essa diverrà Luna-compagna, ricalcando il prototipo e quindi le orme della moglie o ex. Normalmente, questa tipologia di amante, presenta una Luna radix lesa segnalando un rapporto incompleto e immaturo, che ha avuto con la madre, dalla quale diventa problematico il distacco, così come lo diverrà poi con la compagna. 

Mi presto a citare solo due dei più frequenti aspetti, che simboleggiano questo tipo di amante. 

Luna in opposizione, in quadrato o in semiquadrato a Plutone, che rappresenta i conflitti derivanti dalla non accettazione totale del soggetto da parte della figura materna, da cui si sprigiona un rapporto di odio-amore prima verso la madre, poi verso la donna. Egli con la partner passa da momenti di grande passionalità, erotismo e gelosia a momenti di rifiuto e disprezzo: sentimenti, alimentati dal profondo senso di inferiorità, che il soggetto prova nei confronti della figura femminile. Complesso che lo spinge ad essere in competizione con essa, rendendolo eternamente insoddisfatto del rapporto, che instaura con lei: frustrazione che lo sprona alla ricerca continua di un’altra donna, la quale dovrà essere fonte di stimoli ed eccitazioni. 

Il secondo aspetto è Luna legata a Nettuno o posizionata in casa 12ª-Pesci. La figura materna, risulta nebulosa, non ben definita, che passa da momenti di estrema sensibilità e affettuosità a momenti in cui è sfuggente, soprattutto quando deve mettere dei limiti, dei divieti; cosa che eseguirà solo se esasperata dalla situazione e proprio per questo lo farà in modo esagerato. Di conseguenza il soggetto si abitua a vivere nell’instabilità emotività e quindi, quando inizia ad avere un rapporto stabile, la monotonia, la quotidianità e la sicurezza del rapporto lo frenano o addirittura gli spengono le motivazioni per tenere attiva e vivace l’affettività, spronandolo così alla ricerca di nuove sollecitazioni e quindi di nuove relazioni.

Come puoi vedere dal tema natale, cara Consuelo, il tuo Lui, avendo Luna in quadrato a Plutone e anche ad Urano, appartiene alla prima tipologia, ossia a colui che è meglio avere come amante, che come marito, perché in quest’ultimo ruolo ci sta stretto, chiunque sia la sua compagna e per “respirare” ha sempre bisogno di un’altra e non disdegna di drammatizzare o di abbindolare situazioni o figure femminili, pur di ottenerla. 

D’altronde tu, quando l’hai conosciuto, avevi Plutone e Urano negativi sulla tua congiunzione Sole-Mercurio-Saturno rappresentando appunto la possibilità di essere raggirata dall’uomo, di trovare un partner che crea passioni, entusiasmi, ma anche lotte, disagi ed interruzioni. La tua Luna radix congiunta a Nettuno, tende, simbolicamente parlando, ad aiutare gli altri, a vedere lui prigioniero della moglie, ma il fatto che lei lo abbia cacciato di casa e lui, per ben 2 volte, è tornato e quindi ha scelto nuovamente lei, significa che vuole rimanere in quella “prigione”, perché ci sta bene e non che ne è costretto da ricatti economici e lavorativi, come vuol farti credere. 

 

Share on Facebook
Share on Twitter
Please reload

Post in evidenza

Previsioni 2019

29/08/2019

1/7
Please reload

Post recenti

10/22/2019

10/02/2019

09/03/2019

08/29/2019

08/03/2019

07/03/2019

06/03/2019

05/03/2019

Please reload

Archivio