Fabio

21/09/2018

 

Il mio rapporto con le donne è un disastro: un giorno mi ammirano, come se avessi una calamita, un altro mi disprezzano. Dopo un matrimonio fallito con relativo divorzio, nonostante le buone intenzioni, troverò in futuro una donna con cui avere un rapporto duraturo (eventuale convivenza o matrimonio?) Grazie anticipatamente. Fabio

 

La Luna simboleggia i rapporti con il mondo femminile, il cui prototipo è quello materno, che l’uomo introietta e manifesta principalmente nel rapporto che instaura con la compagna. 

La tua Luna è talmente stimolata che ti impedisce di vivere un chiaro prototipo di riferimento e, nello stesso tempo, evidenzia un modello materno importante, difficile da sostituire e da superare. Il luminare è posizionato in casa VII, la casa del matrimonio, che, per l’uomo, rappresenta la possibilità di dover assumere il ruolo di partner nei confronti della madre. Questa posizione ti sprona anche a desiderare razionalmente un legame stabile e duraturo con una partner, ma, simultaneamente, viene contraddetto, inconsciamente, dalla congiunzione che il luminare forma con Nettuno. Tale aspetto, oltre che simboleggiare la tua sensibilità, segnala anche la tua difficoltà a reggere per “sempre” una relazione, con la conseguenza, che tendi a legarti con donne sfuggenti o che si allontanano. Contemporaneamente ti dà la capacità di comunicare emozioni, quindi di rapportarti con loro come amico e confidente e ciò se da un lato ti gratifica, dall’altro ti frustra, poiché hai la necessità, Luna in Scorpione e in sestile a Plutone, di vivere un rapporto passionale, sensuale, complicato e competitivo. Il sestile con Urano riconferma la necessità di una partner al di fuori dei canoni tradizionali, che sia dinamica, organizzata, originale e decisa. Da questi aspetti predominanti ne esce un prototipo interiore, che difficilmente si adegua al matrimonio o alla convivenza, a meno che non trovi e/o scegli una partner, che, tramite il lavoro o qualsiasi altra motivazione, possa allontanarsi, anche per brevi periodi, dalla vita coniugale: esigenza che ti appartiene, ma che alla fine proietti sulla partner. Per finire la tua Luna forma opposizione a Giove in casa I e un sestile alla congiunzione Mercurio-Venere, aspetti che considero esteriori, perché agiscono sul comportamento apparente. Ad esempio il primo si può manifestare con la tendenza a reprimere il tuo desiderio di protagonismo, messo in atto per compiacere la compagna; così come può evidenziare il timore o la realtà, di veder assottigliare i tuoi risparmi, per causa sua o perché sei tu che le fai dei doni. Il sestile, invece, ti permette di instaurare rapporti immediati all’insegna dell’allegria, della serenità e della comunicazione.

Share on Facebook
Share on Twitter
Please reload

Post in evidenza

Previsioni 2019

29/08/2019

1/7
Please reload

Post recenti

10/22/2019

10/02/2019

09/03/2019

08/29/2019

08/03/2019

07/03/2019

06/03/2019

05/03/2019

Please reload

Archivio