Luisa

06/06/2018

 

Cercando “Astrologia” su internet, mi sono imbattuta sull’enciclopedia Wikipedia, la quale scrive: “L’astrologia …. è un complesso di credenze e tradizioni, che ritiene che le posizioni e i movimenti dei corpi celesti rispetto alla Terra influiscano sugli eventi umani collettivi e individuali. …

I pianeti e gli aspetti hanno significati molteplici e il loro ruolo ai fini di un oroscopo è suscettibile dell’interpretazione soggettiva dell’astrologo ….”

Mi sembra una definizione alquanto inadeguata, specialmente se penso a quanto bisogna studiare per impararla. Vorrei sapere cosa ne pensa? Grazie. Luisa

 

Ti ringrazio per la domanda, che mi permette di trattare un argomento importantissimo. Sono stupefatta dalla definizione data, di cui non ero informata. Sarà stata inserita da qualcuno che di astrologia non ne sa nulla o la conosce in modo molto superficiale. Andrebbe modificata, perché è un’offesa ad una delle discipline più antiche del mondo, tanto cara a uomini illustri come Tolomeo, Keplero e Jung, solo per citare alcuni. 

L’astrologia si basa su calcoli matematici, astronomici e soprattutto sulla conoscenza di un preciso linguaggio simbolico ed universale, il quale permette la decifrazione dei simboli e degli archetipi, che consentono di entrare nell’inconscio personale. I contenuti psichici profondi, presenti in ognuno di noi, non sono accessibili alla coscienza vigile, la quale, per un meccanismo di autodifesa, tende a frenarne l’uscita, e, quindi, per conoscerli e renderli interpretabili, l’uomo utilizza determinate immagini archetipiche. Il simbolo diventa così un linguaggio cifrato, metaforico, che consente di accedere alla conoscenza di se stessi, in modo indiretto e afferrabile, poiché le tematiche proposte dall’inconscio sono per lo più traumatiche, troppo dolorose o comunque complicate. 

Di conseguenza i simboli, giacché frutto della mente umana, sono portatori di un significato, che si proietta nella volta celeste. Viene da sé che sarebbe quanto mai fuorviante ed ingenuo credere che il destino umano sia in qualche modo “influenzato” dall’energia di questo o di quel pianeta: infatti agli astri viene semplicemente, da millenni, attribuita un’immagine, che acquisisce un significato a seconda della posizione, in cui verrà a trovarsi nella carta natale.

Le simbologie dei pianeti, degli aspetti e dei segni, seguono regole basilari, che valgono per gli astrologi di tutto il mondo. È naturale che ci siano le diversificazioni personali sull’interpretazione, com’è per qualsiasi altra materia, da quella legislativa alla medicina ecc. Ad esempio a chi non è mai capitato di soffrire di qualche malattia e, consultando due o tre specialisti, ha constatato che ognuno di loro ha dato una diagnosi e una cura diversa?

Share on Facebook
Share on Twitter
Please reload

Post in evidenza

Previsioni 2020

24/11/2019

1/7
Please reload

Post recenti

11/24/2019

11/20/2019

10/02/2019

09/03/2019

08/03/2019

07/03/2019

06/03/2019

05/03/2019

Please reload

Archivio