I Quinconce

Quinconce deriva dal latino quincunx e significa letteralmente cinque once ossia cinque dodicesimi di un intero, per cui i 5/12 di 360° dello Zodiaco corrispondono a 150°. L’aspetto di quinconce si forma quando un pianeta o un luminare forma un’angolazione di 150° con un altro pianeta o con l’altro luminare o con gli angoli di domificazione: Ascendente, Discendente, Mediocielo e Fondo del Cielo.

Dodici anni fa ho iniziato lo studio del quinconce, ponendo l’attenzione esclusivamente sui transiti, la cui l’interpretazione era verificata dalle persone, che ne vivevano gli effetti e alle quali va il mio ringraziamento. Lo scarto dell’orbita, che consideravo, seguiva quello consueto degli altri transiti ossia: di ± 2° per i pianeti veloci, ± 3° per Giove e per Saturno; di ± 2,5° per Urano e di ± 2° per Nettuno e Plutone

Ciò che ha attirato maggiormente il mio interesse è la constatazione di come l’individuo percepisca l’armoniosità del transito, che lo conduce ad ottenere ottimi risultati nei settori, attinenti alla natura dei pianeti interessati, delle case e dei segni, in cui ha sede il quinconce; ma l’aspetto, nello stesso tempo, segnala anche che l’individuo non sfugge alla fatica connessa e al pagamento di un prezzo.

La diversificazione della percezione del transito era un interrogativo, la cui risposta è stata possibile solo quando, una volta compreso e definito il funzionamento dei quinconce sui transiti, ho spostato l’attenzione sul tema natale, tenendo come orbita ± 8°, visione che mi ha illuminato e mi ha indotto a classificare i quinconce in armonici, neutri e dissonanti: classifica che risulta simmetrica alle regole astrologiche. Le quali, tra l’altro, considerano di genere maschile i segni Ariete, Leone, Scorpione e Capricorno; di genere neutro i segni Gemelli, Vergine, Sagittario e Aquario; di genere femminile i segni Toro, Cancro, Bilancia e Pesci.Nel soggetto maschile Marte rappresenta l’età della giovinezza, ossia la fase nella quale l’individuo è già delineato fisicamente come uomo e lotta per cercare di affermarsi nella vita. E’ il ragazzo, il fidanzato, l’amante, è colui che vive soprattutto reagendo letteralmente con il corpo ai propri istinti, alle pulsioni e alle passioni che il cuore gli trasmette e tutto ciò in maniera irrazionale, senza tener conto delle conseguenze che tale atteggiamento può determinare. Il nostro soggetto in questione, insomma, è colui che agisce sotto l’impulso del membro virile, simboleggiato appunto da Marte e che dalla naturale posizione verso il basso passa, se stimolato, a quella di erezione che normalmente necessita dell’eiaculazione per ritornare nella posizione iniziale. Ciò comporta dal punto di vista energetico prima un accumulo di energia che cresce sempre più e che è focalizzata sul fallo e quindi un processo di ritorno con la conseguente necessità di scaricare tale energia. Dal punto di vista psicologico l’erezione viene vissuta dall’uomo come un tumulto di sensazioni che convogliano tutte in una direzione, ossia la virilità, la potenza, la forza e in effetti queste sono proprio le armi simboleggiate dal pianeta Marte e che, affilate o spuntate, a seconda della positività o della negatività del pianeta nel proprio tema natale, necessitano sempre di essere utilizzate.


Armonici. Considero armonici i quinconce, che mettono in comunicazione segni-case, come: Ariete-Scorpione (maschili), Toro-Bilancia (femminili), Gemelli-Scorpione (neutro-maschile) e Toro-Sagittario (femminile-neutro), perché hanno in comune ben due pianeti.

Il significato del quinconce sia nel tema natale sia nel transito sarà avvertito in maniera prevalentemente positiva, dato che rafforza le simbologie comuni dei segni-case, infondendo nell’individuo maggior sicurezza, anche se dovrà adattarsi o modificare atteggiamenti o situazioni, che dipenderanno dai due diversi pianeti, che completano i segni-case; adeguamenti che comunque non lo colpiranno profondamente.


Neutri. Definisco neutri i quinconce Gemelli-Capricorno (neutro-maschile), Cancro-Sagittario (femminile-neutro), Leone-Pesci (maschile-femminile), Vergine-Aquario (neutri), segni-case, che presentano tutti i pianeti diversi; in questo gruppo fa eccezione l’ultima coppia, che condivide un pianeta, il neutro Urano.

Nel tema natale e nel transito l’aspetto sarà sentito positivamente, anche se il soggetto avvertirà l’influenza delle molteplici simbologie rappresentate dai diversi pianeti, con la conseguente predisposizione ad allargare le sue capacità mentali o ad usare varie metodologie per raggiungere la meta e ciò, se da un lato ne arricchisce le conoscenze, dall’altro ne impoverisce le energie, il cui dispendio è elevato.

L’interpretazione dei transiti armonici e neutri va perciò letta nelle simbologie degli aspetti di semisestile-sestile-trigono.

Dissonanti. Definisco dissonanti i quinconce Ariete-Vergine (maschile-neutro), Cancro-Aquario (femminile-neutro), Bilancia-Pesci (femminili) e Leone-Capricorno (maschili), cioè i segni-case che presentano i luminari, Sole e Luna, opposti ai controluminari, Urano e Saturno.

L’interpretazione nel tema natale e nel transito porterà sempre l’effetto positivo, ma il prezzo sarà elevato, perché il soggetto si sentirà pressato, inquieto e irritato dal fatto di essere costretto a comportarsi o ad agire in modo per lui inconsueto, a volte anche opposto alla sua natura, pur di raggiungere gli obiettivi prefissati.

Pertanto l’interpretazione dei quinconce dissonanti va letta nelle simbologie degli aspetti negativi: semiquadrato-quadrato-opposizione.

I quinconce armonici e dissonanti sono composti da caratteristiche uguali per genere: maschile, neutro e femminile. I quinconce neutri si diversificano per la coppia maschile-femminile, Leone-Pesci e per quella tutta neutra, Vergine-Aquario.

Classifico il quinconce, come la congiunzione, un aspetto ambiguo, sia per quanto esposto, sia perché mantiene un’armonia numerica tra gli aspetti positivi: semisestile, sestile e trigono e quelli negativi: semiquadrato, quadrato e opposizione.

Per l’interpretazione del quinconce nei transiti, si osservano dapprima il pianeta radicale, poi il segno e la casa, dove è situato: le simbologie del pianeta di transito, la casa e il segno, in cui avviene il passaggio ruotano intorno ad esso.

Le spiegazioni per la lettura dei quinconce nei transiti sono riportate nel mio libro “Le simbologie dei transiti astrologici – un aiuto per leggere il futuro”, mentre l’interpretazione nel tema natale è trattata nel libro dedicato alle simbologie degli aspetti radicali, che sto attualmente scrivendo.

Ad esempio porto il tema natale di una donna, che lavora come psicoterapeuta.

In questo grafico tradizionale Saturno, il pianeta della casa X-lavoro-carriera, è situato in casa 8ª-Scorpione, in sestile al M.C. e in trigono all’ASC., indicando la tendenza del soggetto ad analizzare psicologicamente se stesso e gli altri, come vuole lo Scorpione-casa 8ª. Ma sarebbe riduttivo affermare che ciò possa determinare la scelta lavorativa, sebbene Saturno sia legato al M.C.. Infatti è opportuno ricordare che Saturno è un pianeta generazionale e che le professioni care allo Scorpione-casa 8ª sono molteplici e spaziano in vari campi, come la politica, il sindacato, il settore alberghiero e commerciale.

L’identificazione è parlante in questo secondo grafico, poiché Saturno forma quinconce armonico con il Sole, indispensabile per segnalare la professione, il quale è in Sagittario-casa I e ciò significa che l’Io, oltre che essere portato all’onestà e alla generosità, è concentrato su se stesso e il super-Io Saturno lo costringe, simbolicamente parlando, a controllarsi, a seguire le regole sociali e l’etica. Inoltre il quinconce di Saturno con Mercurio, la cui armonia per case e ben più importante della dissonanza per segni, focalizza la capacità del soggetto verso il mentale, verso la psicologia, poiché il senso di giustizia e il piacere di seguire il filo logico del discorso di Saturno esulano dagli altri mestieri scorpionici-casa 8ª, che abbisognano di una mente intrigante, che permetta di valicare i limiti del bene e del male, per raggiungere gli obiettivi di potere e di profitto.

67 visualizzazioni