Transiti

Cara Carla, mi spiega come agiscono i transiti? Pianeti lenti tra loro? Ad esempio Urano opposto Saturno? Perché a volte ci si aspetta avvenimenti che poi non succedono? E quanti sono i gradi di tolleranza ad esempio Urano quadrato a Luna: 2° o 3° prima e dopo? Grazie di cuore. Francesca. I transiti dei pianeti lenti tra loro vengono chiamati transiti generazionali e le loro simbologie vengono percepite in maniera diversa dai transiti personali ossia quelli dei pianeti lenti sui luminari o sui pianeti veloci. Questo perché i pianeti lenti sostano a lungo in un segno (Saturno 2 anni e mezzo circa, Urano 7 circa, Nettuno 13 circa e Plutone 20 circa), coinvolgendo una moltitudine di persone che

© 2023 Carla Pretto