Michel De Notre-Dame

Nasce il 14 dicembre 1503 alle ore 12:00 in Provenza da una famiglia ebrea. All’epoca gli ebrei erano guardati con sospetto ed il governo faceva pressione affinché si trasferissero in un altro stato, oppure si convertissero al Cattolicesimo come fece, infatti, la famiglia di Nostradamus Nel tema natale di Nostradamus si nota un bellissimo trigono a stella, formato dalla Luna, in Scorpione in casa 8ª, da Urano in Pesci in casa 12ª, mentre il terzo vertice è costituito da ben tre pianeti: Giove, Saturno e Marte, situati in Cancro in casa IV. Possiamo quindi notare come l’elemento acqua predomini nel suo tema natale, indicando la notevole sensibilità, preveggenza e intuizione che caratterizzano

Alex

Che differenza c’è tra Marte e Plutone nella sessualità? Grazie. Alex La sessualità di Marte, che rappresenta il pene, è caratterizzata da una carica energetica dirompente, che spinge la persona a soddisfare i suoi istinti all’istante; se ciò non è possibile, usa tutta la sua energia e testardaggine per conquistare l’oggetto dei suoi desideri, superando qualsiasi ostacolo o inventandosi vari espedienti pur di raggiungere l’obiettivo. È una sessualità impulsiva e perciò aperta, senza regole, il cui scopo principale è quello di appagare il proprio Io. Dipenderà poi dagli aspetti radicali che Marte riceve dagli altri pianeti leggere le caratteristiche sessuali della persona: ad esempio, se il p

Luisa

Cercando “Astrologia” su internet, mi sono imbattuta sull’enciclopedia Wikipedia, la quale scrive: “L’astrologia …. è un complesso di credenze e tradizioni, che ritiene che le posizioni e i movimenti dei corpi celesti rispetto alla Terra influiscano sugli eventi umani collettivi e individuali. … I pianeti e gli aspetti hanno significati molteplici e il loro ruolo ai fini di un oroscopo è suscettibile dell’interpretazione soggettiva dell’astrologo ….” Mi sembra una definizione alquanto inadeguata, specialmente se penso a quanto bisogna studiare per impararla. Vorrei sapere cosa ne pensa? Grazie. Luisa Ti ringrazio per la domanda, che mi permette di trattare un argomento importantissimo. Sono

© 2023 Carla Pretto